Il Potere della Fotografia: 125 anni di National Geographic

Pubblicato ottobre 4, 2013 in Fotografia e Fotografi

150311665-1d22ac7b-2dec-45af-8990-df74951e79bd

1.331.

E’ il numero medio di fotografie scattate per ognuna delle foto pubblicate dal National Geographic. Un numero che ci fa capire che fare Fotografia non significa solamente “pigiare un tasto sulla macchinetta” ma è molto di più. In 125 anni di storia il National Geographic ha raccolto più di undici milioni e mezzo di scatti, tra stampe, diapositive, negativi e file digitali. Un numero assolutamente impressionante per farci vedere e scoprire cose di cui altrimenti saremmo stati all’oscuro. Perché, riportando le parole del direttore di NG Italia, Marco Cattaneo, “La Fotografia è lo strumento più potente per raccontare il pianeta. Attraverso di essa è stato possibile documentare, dimostrare, capire, svelare, celebrare, tutelare”.

Ed è proprio per questo motivo che il numero di Ottobre del National Geographic Italia, proprio per festeggiare i 125 anni della rivista, pubblica un numero speciale, suddiviso proprio nelle sei tematiche sopra descritte. Lo fa attraverso le parole di alcuni tra i più grandi reporter che l’Agenzia abbia mai avuto, per far capire quanto lavoro c’è dietro ogni singolo scatto, non solo da parte dei fotografi, ma anche per quanto riguarda i giornalisti, i redattori, e tutte quelle persone che gravitano attorno alla spedizione di ogni singolo fotografo.

Oltre un secolo di testimonianze, ma soprattutto d’immagini per sottolineare, com’è pure intitolato l’editoriale di questo numero, il Potere della Fotografia, che urla nel silenzio, che ci emoziona, ci coinvolge, ci trascina in un turbinio di colori, visi, persone, luoghi e animali.

Perché la Fotografia può cambiare il mondo. Lo ha già fatto e continuerà a farlo. Per sempre.

No Response to “Il Potere della Fotografia: 125 anni di National Geographic”

Comments are closed.